semplice, snella e connessa, la nuova Pa del recovery plan

semplice, snella e connessa la nuova Pa verrà dagli investimenti del “recovery plan“. Ricognizione di tutti gli iter burocratici che saranno tagliati e sostituiti da procedimenti informatizzati sia fronte utente, sia di istruttoria amministrativa interoperabile tra banche dati pubbliche.
Sviluppo di piattaforme digitali di accesso ai servizi pubblici con spid e
firma digitale. Anagrafe digitale e registro di stato civile unico nazionale.
Un cloud unico nazionale per la sicurezza dei dati dove migreranno tutti i dati in possesso dei ced di ciascuna Amministrazione. Recupero di beni demaniali riconvertiti in poli territoriali con spazi di lavoro interdisciplinari; lavoro agile e formazione alla quale sono riservati 720 milioni per la valorizzazione del capitale umano.
Piattaforma unica di reclutamento periodico di giovani laureati dalle competenze specialistiche e prossime assunzioni a tempo determinato al fine di supportare le PA nell’implementazione delle progettualità pianificate dal “recovery plan

fonte

(Visited 38 times, 1 visits today)

Lascia un commento