performance, cenone gratis della Dadone, ma con tanta autostima

Puntuale arriva a fine anno, la riforma della performance e la rivalutazione del merito. Le novità di questo fine 2019 stanno però tutte nella originalità della proposta di nuove linee guida. Splendida del suo candore grillino, la Dadone si presenta infatti al cenone senza soldi, ma portando in regalo ai dipendenti pubblici, autostima e senso di appartenenza. Quali sono le proposte nel concreto? Forse un aumento delle gratifiche economiche che lo stesso Ministro Fabiana Dadone riconosce essere esigue? Neanche per idea. L’offerta e la qualità dei servizi al cittadino si migliorano valorizzando il soggetto nel contesto organizzativo con percorsi formativi e di istruzione e l’assegnazione i incarichi in ragione dei risultati della valutazione di performance. Idee innovative, che non sono venute in mente a alcun ministo dei precedenti Governi.

fonte

(Visited 10 times, 1 visits today)

Lascia un commento