Contratti, quello che manca verrà dal cuneo

Il Governo ha messo sul tavolo dei negoziati per rinnovare i contratti pubblici 3,4 miliardi euro, promettendo incrementi stipendiali medi da 100 euro. La Confsal però ha fatto due conti ed ha verificato che ben 960 milioni sono già impegnati per pagare la IdVC ed il trattamento accessorio alle Forze di Polizia. Ergo, mancano le risorse per rinnovare i contratti del pubblico impiego. Il Governo, pur non presentandolo come alternativa si schermisce e promette che la nuova busta paga sarà integrata dal taglio al cuneo fiscale che dovrebbe aggirarsi intorno ai 62 euro in media mensile.

fonte.1 e fonte.2

(Visited 8 times, 1 visits today)

Lascia un commento