Insegnare ed educare, sarebbe già una buona scuola

by animazioneBlog 8. marzo 2015 19:19

Che cosa è una "buona scuola"? Non solamente edifici in ordine, lavagne interattive, assunzioni di precari. A ben riflettere, se la scuola è ciò che sarà il paese dopo un paio di decenni. oggi osserviamo che abbiamo troppi parlamentari semianalfabeti ad esempio, spesso incapaci di esprimersi nella lingua della stessa nazione che rappresentano; che l'illegalità e la corruzione sono comportamenti entrati nel costume comune; che all'università arriva un gran numero di studenti che non sa scrivere senza errori, che non sa riassumere correttamente un testo. Segnali che per avere una "buona scuola", bisogna innanzitutto avere una idea di società e di cittadini che si vogliono formare, un progetto pedagogico che punti a valori culturali e morali. Perché la "buona scuola" tra qualche decennio ci restituisca un paese migliore, bisogna allora che non rincorra ossessivamente ogni modernità, ma si dedichi a formare le coscienze senza rinunciare alle materie quali la letteratura, le scienze, la matematica, la storia fondamentali per un corretto sviluppo evolutivo. Perché tra venti anni si possano ragigungere i traguardi e le mete di una società avanzata, bisogna che la "buona scuola", non rinunci rassegnata alla sua funzione educativa per eccessiva indulgenza e ritrovi quel sano senso del rigore e della disciplina elementi essenziali per l'ordine di domani. Purtroppo, sappiamo che nulla di tutto ciò accadrà perché in fondo, quella idea alta e forte di paese l'abbiamo smarrita per sempre...

La scuola è ciò che sarà il paese tra un paio di decenni.pdf (2,97 mb)

Tags: , , , , , , , , ,

attualità | scuola

Renzi: sarà una PA modello i-Phone, Decreto precari se la discussione andrà per le lunghe

by animazioneBlog 8. marzo 2015 17:46

Il secondo anno di Renzi a palazzo Chigi è cominciato con gli annunci come il primo. L'intervista è davvero lunga e tocca tutti i temi dell'attività di Governo, ma quello che a noi interessa lo potete leggere alle pagine 33 e 34 del settimanale L'Espresso del 12 marzo 2015: nella delega della riforma Madia è prevista anche la riorganizzazione dei corpi di Polizia, saranno quattro in tutto (mica pochi). La prossima PA assumerà a modello l'I-PHONE: un solo codice di accesso e tante applicazioni. Basterà un SMS per pagare le tasse. Eppure questa, pare di ricordare che l'abbiamo già sentita...Approvata la Legge Delega, Renzi promette che smoterà molte cose della pubblica Amministrazione: i ministeri si "parleranno" ed i compiti di ciascuno saranno riparti senza duplicazioni di competenze. Aspirazione leggittima anche questa, sin dai tempi di Luigi Einaudi. Una notizia confortante la riserva però ai precari della scuola: ha promesso a Mattarella di NON abusare dei Decreti Legge riferisce, ma se la discussione del ddl-scuola dovesse impantanarsi in Parlamento, allora si procederà all'assunzione per Decreto. Il tempo che si è dato è quello di sei mesi per concludere le operazioni necessarie alle assunzioni attraverso le vie ordinarie. Auguri.

PA modello i-Phone, precari assunti per Decreto.pdf (7,15 mb)

Tags: , , , , , , ,

attualità | General | scuola

Presidi: anche per Decreto, NON si riuscirà ad assumere i precari entro agosto

by animazioneBlog 4. marzo 2015 20:08

Con ogni probabilità, bisognerà continuare ad assumere docenti a tempo determinato il prossimo settembre. A confermare i dubbi Mario Rusconi, vice-presidente della'Associazione Nazionale Presidi: sarà difficile riuscire ad assumere i precari entro il 31 agosto anche se si dovesse procedere per Decreto. Gli uffici Regionali sono a corto di personale e bisognerebbe chiedere loro uno sforzo notevole per immettere in ruolo docenti ed Ata in meno di cinque mesi. Ci siamo già passati l'anno scorso con la nomina degli annuali, molte classi sono rimaste scoperte fino ad ottobre. Prevedibile una valanga di ricorsi per impugnare la Sentenza della Corte di Giustizia...

Scuola.Presidi, anche per Decreto, difficile procedere con le assunzioni entro 31 agosto.pdf (195,05 kb)

Scuola, linee guida: il Preside valuterà i docenti coadiuvato da tre insegnati

by animazioneBlog 4. marzo 2015 19:32

Nella "buona scuola" i docenti saranno valutati dal Preside coadiuvato da due mentor ed un insegnante di staff. Il mentor è un docente che coordina l'attività di formazione ed aggiornamento ed aiuta appunto il Preside nella valutazione per assegnare il 70% degli scatti triennali di stipendio in ragione del merito mentre il restante 30% di incremento salariale sarà comunque riconosciuto seguendo il criterio esclusivo della anzianità di servizio. Il metro di valutazione prenderà in considerazione la qualità dell'insegnamento, il raggiungimento degli obbiettivi formativi e le migliorie apportate alla scuola. Tarducendo dal burocratese scolastico, par di capire che quanto più numerose saranno le promozioni (obiettivi formativi), tanto maggiore sarà la possibilità di vedersi assegnati in premio gli scatti triennali. E poi un giorno, chi valuterà i somari così formati?

 

scuola.scatti triennali per meriti, a valutare i Presidi coadiuvati da 2insegnanti.pdf (3,06 mb)

Scrima, Cisl: la scuola è una cosa seria, il Governo prende in giro i docenti

by animazioneBlog 23. febbraio 2015 20:39

La scuola è una cosa seria, con il suo piano il Governo invece prende in giro i docenti cui taglia il già scarso stipendio per finanziare una fittizia meritocrazia ad uso mediatico. La scuola cambierà, ma per i docenti precari che da anni vi insegnano, sicuramente cambierà in peggio...

CISL.La scuola è 1cosa seria, governo prende in giro i docenti e scippa loro lo stipendio.pdf (619,56 kb)

Tags:

scuola

Cisl, il Governo twitt lascia i giovani precari a tempo indeterminato

by animazioneBlog 23. febbraio 2015 20:16

Il governo twitt e slides, poi lascia i giovani precari a tempo indeterminato quelli stessi che in regime di blocco del turn-over hanno saputo garantire sanità, educazione, ambiente, viabilità portando competenze, professionalità ed innovazione. Se staffetta generazionale deve essere e che sia stabilizzando i lavoratori precari che per anni attendono i rinnovi...

cisl.112mila i precari a tempo indeterminato tenuti ai margini della PA.pdf (319,60 kb)

Tags: , , , , , , , , , ,

precari

Istat, parte il censimento continuo degli uffici pubblici

by animazioneBlog 23. febbraio 2015 19:58

Si cominica dalla Pubblica Amministrazione, poi si passerà a tutti i dati chiavi per tenere aggiornata la sistuazione reale del paese. A settembre l'Istat distribuirà in rete il questionario per censire gli oltre 13.000 uffici pubblici su tutto il territorio nazionale. Le rilevazioni avranno un intervallo biennale e non più decennale come prevede il Decresto sviluppo.2 nel quadro generale della revisione della spesa che non necessariamente dovrà significare tagli bensì riallocazione razionale di risorse e mezzi. Almeno a parole, poi staremo a vedere...

Istat, parte il censimento continuo degli uffici pubblici.pdf (1,59 mb)

Tags: , , , ,

attualità

Enti inutili, dovevano morire, ma continuano a figliare come conigli

by animazioneBlog 23. febbraio 2015 19:20

I governi che si sono succeduti c'hanno sempre promesso che gli Enti inutili tra noti e meno noti, sarebbero stati tagliati. Sono infatti tra le cause dell'emoraggia di spesa che fa crescere il debito pubblico. Ebbene, dal Conto ecnomico annuale della Ragioneria Generalo dello Stato si scopre che come una "grande madre", la Pubblica Amministrazione continua a figliare al punto che nel solo 2014 si sono incrementati di numero per ben 70 unità passando dai 293 del 2013 a 363 Enti contati nel 2014. La Sicilia naturalemente si segnala tra le PA per un amore speciale: la Resais spa la cui missione è quella di spedire a casa lo stipendio agli esodati degli Enti disciolti in attesa che arrivi la pensione. Neanche a pensarci di reimpiegarli in altri uffici dove magari c'è carenza od anche per dare solamente un ausilio all'efficienza visto e considerato che pure dobbiamo pagarli per far nulla. Amore impareggiabile di mamma autonomia regionale...

Tags: , , , , , ,

attualità

Ugl botte, svenimenti e ricoveri da sindacale la cronaca diventa nera

by animazioneBlog 18. febbraio 2015 19:20

Shiaffi, botte, svenimenti, querele e ricoveri dopo Centrella dimesso per via giudiziaria, nell'Ugl la cronaca sindacale sta diventando cronaca nera con la Forza Pubblica a dividere i delegati per salvaguardarne l'incolumità. Ma che cosa è successo? Anche il nuovo segretario Capone è stato rimosso da un Tribunale civile però ed è scoppiata la lotta tra le fazioni che par di capire a leggere i giornali, sono numerose almeno quanto le tribù che in Libia litigano per accaparrarsi i proventi del petrolio. Quelli che osservano dal di fuori, non hanno ancora ben capito se nell'Ugl si litiga per il Job act o per gli incassi annuali che si legge ammontare a 33 milioni l'anno...Forza corriamo, andiamo a votare per le RSU, rapprensentanza democratica dei lavoratori il 3, 4 e 5 Marzo prossimo

Ugl, sono botte da orbi.pdf (155,10 kb)

Tags: , , , , ,

attualità

#staisereno Travet, la Riforma dorme in commissione

by animazioneBlog 18. febbraio 2015 18:36

Twitt, annunci, ma #staisereno Travet, la Riforma dorme in Commissione Affari Costituzionali al Senato dal mese di Agosto e se anche dovesse andare tutto liscio, siccome è un disegno di Legge Delega quand'anche il Parlamento dovesse approvarla in via definitiva, passerà un altro anno prima che vengano emanati i Decreti Attuativi che la traducono in norme idonee per essere recepite ed applicate. Quindi Isis permettendo, non vedrà la luce prima di due anni...campa cavallo che l'erba cresce

Sonni tranquilli per i dipendenti pubblici, se tutto va bene ancora 2anni per la riforma.pdf (286,89 kb)


on all social news

oppure scrivici

Ospiti Gli Ospiti del Lavoratore youTube : Pino torna a casa, le voci inedite (parte 1)

Il Lavoratore ti AIUTA Nel www :

 

Nonno del lavoratore

Padre del lavoratore

Inserisci il tuo indirizzo e-mail:

Consegnato da FeedBurner

NON C'E alcun Beneficio, ma se lo Desideri puoi aiutarci a mantenere in rete QUESTO Foglio con ONU piccolo dono

Tag cloud


Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog