Studi, consulenze, pubbliche relazioni, convegni indietro tutta, si può spendere e ritorna anche la carta negli EELL...

giugno 3, 2017 at 2:52 admin

Ricordate gli ultimi tagli di Tremonti alle spese per studi, consulenze, incarichi, sponsorizzazioni, pubblicità delle Pubbliche Amministrazioni nel disperato tentativo di evitare il default e l'arrivo della trojka col Decreto Legge 78/2010? Ebbene, macchine indietro tutta. Per i Comuni cosiddetti virtuosi e cioé quelli che hanno approvato il bilancio con quattro mesi di ritardo entro il 30 aprile 2017, non vi saranno più vincoli di spesa e roba da non credere, potranno acquistare a sbafo anche la carta per ritornare a stampare. Al diavolo la digitalizzazione e la dematerializzazione della Pa. Con i soliti emendamenti dal sapore elettorale in sede di conversione in Legge del DL50-2017, disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo, si prova a dare un taglio ai tagli di spesa. Passata la tempesta dello spread, odo gli augelli far festa...[fonte

Posted in: attualità

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Cisl, ridotti i comparti, semplificata la rappresentanza non ci sono più alibi, il governo apra ai rinnovi ed a nuove relazioni sindacali

aprile 7, 2016 at 11:06 admin

Consapevoli delle esigenze, abbiamo responsabilmente raggiunto l'intesa sulla riduzione dei comparti negoziali e la semplificazione della rappresentanza sindacale nel pubblico impiego, ora il Governo non ha più alibi trovi le risorse aggiuntive ed apra ai rinnovi dei contratti di lavoro bloccati e soprattutto, a distanza di sette anni dalla riforma Brunetta che ha vincolato gli spazi negoziali, il Governo si impegni a instaurare un nuovo sistema di relazioni sindacali perché quest'accordo dimostra la centralità della contrattazione per innovare e modernizzare la Pubblica Amministrazione...(fonte)

Posted in: General

Tags: , , , , , , , , ,

Pareggio di bilancio e libertà sindacali non sono in conflitto costituzionale

agosto 26, 2015 at 3:36 admin

L'ora di rinnovare i contratti di lavoro nel pubblico impiego è arrivata perché la Consulta ha sancito che il principio del pareggio di bilancio di recente recepito in Costituzione, NON cancella la tutela delle libertà sindacali anch'esse garantite dalla Carta Fondamentale e dunque, la giusta esigenza di contenimento della spesa pubblica va contemperata con la garanzia offerta alle OOSS di rappresentare e far valere le ragioni dei lavoratori nell'assise negoziale che ne sostanzia le modalità applicative. D'ora in avanti quindi, i Governi sanno che non possono prorogare sine die il blocco dei rinnovi contrattuali ed al termine di un ragionevole periodo di congelamento delle dinamiche salariali dovranno disporre in caso di deficit eccessivo, misure alternative di contenimento della spesa e cioè tagliare altri capitoli di bilancio a maggior ragione perché la leva negoziale può essere utilizzata quale fattore rilevante di efficientamento ed incremento produttivo delle attività Statali

Posted in: attualità

Tags: , , , , , , , , ,