RSU-2018, un’enormità di voti, Cgil primo sindacato in tutti i settori pubblici proclama la Camusso

aprile 25, 2018 at 7:21 admin

RSU, l'altissima partecipazione dei lavoratori, ha fatto registrare alla CGIL un’enormità di voti e una forte rappresentatività tanto da renderla stabilmente e di gran lunga il primo sindacato nel mondo del pubblico impiego: enti locali, funzioni centrali e sanità. La responsabilità delle migliaia di eletti darà impulso alla contrattazione decentrata finalmente riconquistata e preparerà la piattaforme dei prossimi rinnovi contrattuali. Soddisfatta la Camusso ha dichiarato con un twitt, che Cgil è il primo sindacato in tutti i settori pubblici [fonte.1] - [fonte.2]

Posted in: attualità

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Cisal, festa dei lavoratori, Cavallaro fuori dai denti sulla Costituzione e la sovranità pignorata dalla UE

aprile 30, 2017 at 10:37 admin

Anche per questo 2017, siamo giunti al 1° maggio, festa dei lavoratori. Nel fiume di parole che puntuale scorrerà nelle piazze, sulle pagine dei giornali e tra i "links" dei notiziari digitali, abbiamo deciso di proporvi l'analisi di Francesco Cavallaro, segretario generale del sindacato autonomo Cisal, che se non propriamente originale nelle argomentazioni storiche-economiche, ha il merito però di ricondurre il tema del lavoro fuori dalla banalizzante circostanza celebrativa e puntare con decisione alla ragioni ed ai motivi che lo hanno svalutato e reso fattore economico-sociale di grado inferiore nel vissuto concreto della realtà Repubblicana contemporanea. Non nuovo il dibattito sull'interpretazione autentica del dettato Costituzionale in merito al lavoro posto a fondamenta della nostra Repubblica, tra chi lo ritiene un diritto disatteso dall'ordinamento legislativo nel corso degli ultimi settanta anni e coloro i quali pensano che il lavoro come fondamenta della Repubblica sia stato evocato alla stregua di un espediente retorico in quanto di fronte alla Legge la stessa Costituzione pone tutti i cittadini sul medesimo piano, siano essi lavoratori, siano essi produttori, siano essi soggetti che traggono reddito dalla rendita speculativa. Quelle che ci sembrano più interessanti, sono le conclusioni a cui perviene il segretario Cavallaro quando imputa il disastro economico del nostro paese e all'inerzia del legislatore e alla "giurisprudenza costituzionale che tenta costantemente di screditare ogni argomentazione fondata sul principio lavorista" e non ultima, alla UE che ha pignorato quote significative di sovranità, con le quali ha ridimensionato il valore del lavoro e di fatto impedito l'emancipazione che ne verrebbe dalla partecipazione agli utili. Vale veramente la pena leggere questa breve e pregnante nota del segretario del sindacato autonomo CISAL

Posted in: attualità

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,