impiegati, figli di una PA minore #futuroèpubblico

non di militari e poliziotti, ma di impiegati, medici ed infermieri abbiamo bisogno. Replica piccata del sindacato al ministro Giulia Bongiorno che in una nota aveva respinto le critiche, sottolineando il piano di assunzioni straordinarie già finanziate nei corpi di sicurezza e controllo. Dopo l’accordo raggiunto per il settore della pubblica istruzione e ricerca, il sindacato si era appellato infatti direttamente al Presidente del Consiglio perché mettesse sul tavolo dei negoziati con la prossima legge di bilancio, risorse sufficienti ai rinnovi dei contratti di lavoro approvati e già scaduti. Ben poca cosa sarebbero infatti 22 euro lordi pro capite di aumenti recuperati ed al momento disponibili per i rinnovi e soprattutto, a giudizio del sindacato, s’avverte grave la mancanza di un piano per assumere e svecchiare non solamente le Amministrazioni Centrali, ma anche quelle degli Enti Locali e della Sanità le cui deficienze mettono a rischio concreto l’esigibilità dei sevizi al cittadino. Promettono infine di scuotere il Governo con una grande maniestazione unitaria il prossimo 8 giugno #futuroèpubblico

fonte

(Visited 20 times, 1 visits today)

Lascia un commento