quota 100, fuga dalla scuola, speranza dei precari

quota 100, boom dal pubblico impiego che registra un terzo delle domande presentate nelle prime 72 ore. In fuga sono soprattutto i docenti. Se la tendenza delle prime ore dovesse consolidarsi, si prevede un esodo di circa ventimila professori. A conferma delle previsione del Governo dopo la battaglia di Bruxelles sui decimali, si aprono nuove speranze per la sistemazione dei precari. I sindacati chiedono un reclutamento straordinario per garantire quindi la continuità didattica. A buon ragione, si alimentano nuove speranze per le assunzioni di precari con 36 mesi di servizio. Quota 100 ha dato la stura alla diserzione dei docenti frustrati e demotivati conferma Maddalena Gissi, leader della Cisl scuola

fonte

(Visited 9 times, 1 visits today)

Lascia un commento